Scarpe da Treking

scarpa

Chi ama al natura e la frequenta nei sui svariati ambienti, non può trascurare l’uso di un buon paio di scarponcini.

Di preciso non mi ricordo quante paia di scarponi abbia consumato nel mio girovagare sui monti, ma ho maturato una buona esperienza , a capire quali caratteristiche deve avere una buona scarpa, è sopprattutto come si deve scegliere le calzature più adatte al nostro uso.

In commercio troviamo diverse marche, non è che una sia migliore delle altre, ma ognuna è adatta a un specifico uso.

Per uno che ama fotografare e frequentai più svariati ambienti come zone collinari, terreni carsici, foreste, sentieri di montagna, con e senza neve, e si trova ad affrontare qualche piccolo guado di un torrente, ci vuole una scarpa affidabile e confortevole, una scarpa quattro stagioni per capirsi meglio.

Da evitare le scarpe con suole troppo morbide, le quali e si piegano con grande facilità.

Non vanno bene neanche le suole troppo rigide che non si piegano neppure sforzando notevolmente, sono adatte vie alpinistiche ferrate,ecc…

L’ideale è la via di mezzo, ne troppo morbide, ne troppo rigide, una scarpa per tutti i terreni,e per tutte le stagioni, con fodera in goretex, e suola vibran, magari in pelle, e con una fascia in gomma che avvolge poco sopra la suola tutta la scarpa compresa la punta.

La protezione nella punta è molto importante per la durata della scarpa. Con numerosi e continui urti nei terreni rocciosi sul puntale le cuciture e la suola, dopo poche escursioni mostrerebbero già dei cedimenti, e così acqua e sassolini entrerebbero senza difficoltà.

Per i lati della calzatura vale lo stesso discorso del puntale.

Ricordarsi di prendere un numero maggiore al vostro, con i calzini grossi invernali, occupano più spazio, e il piede dopo diverse ore di cammino tende a gonfiarsi, immaginatevi che sofferenza se la scarpa è troppo giusta, il piede ne sofrirebbe parecchio, e la vostra piacevole escursione si trasformerebbe in una tortura.

Anche la scarpa richiede un pò di manutenzione, del grasso ogni 5 uscite sarà di aiuto per tenere la pelle morbida , gli allungherà la vita è avra anche una buona idroreppellenza.

Posso consigliare con tutta sicurezza , il modello Ladak della Scarpa, scarponcino usato anche dal corpo forestale.

Una scarpa che si adatta alla forma del vosro piede, ottima per tutte le stagioni, molto confortevole, un prodotto di altissima qualità, fatto per durare, e con la possibilità di sostituire la suola una volta consumata, come cambiare le gomme alla vostra auto.

Le uso da quattro anni e da poco ho sostituito la suola, sono tornate come nuove, e pensare che altri tipi di scarponcini mi duravano neanche la meta di queste.

So che il mercato vi offre tantissimi modelli, ma questo è super testato e da molti anni e la migliore scarpa da escursionismo.

Spero che questi consigli vi tornino utili , non abbiate paura di spendere qualche euro in più, un buon prodotto si paga, ma lo si gode molto di più.

Leave a Reply